YouCity al MAXXI per Città Come Cultura

Termina oggi la seconda edizione del workshop Città Come Cultura del MAXXI dove si è parlato di trasformazione e rigenerazione urbana attraverso la cultura. Tra gli interventi dei partecipanti anche quello di YouCity.

La seconda edizione del progetto Città Come Cultura promossa dal MAXXI nell’ambito della collaborazione con il MiBACT, quest’anno si è svolta dal 19 aprile al 5 maggio in due sedi particolarmente significative.

Parlando di come la cultura possa essere elemento essenziale per la rinascita dei centri urbani, L’Aquila è stata infatti il punto ideale di partenza per parlare di rigenerazione e di come la sinergia tra istituzioni, enti, poli culturali e cittadini debba essere parte integrante del processo di rinnovamento.

Tra gli interventi sul tema Città Come Cultura, il sindaco e l’assessore del Comune dell’Aquila hanno parlato dello stato dei fatti della città e dei molti progetti in corso, tra cui la nuova sede del MAXXI a L’Aquila. Tra le buone pratiche anche quelle di Matera 2019, di cui ci ha parlato il suo direttore Paolo Verri, e l’intervento del Comune di Parma sul progetto Parma Capitale Italiana della Cultura 2020.

Nella seconda parte del workshop, in una tre giorni ricca di interventi di rilievo nazionale e internazionale al MAXXI di Roma, Piero Pellizzaro, Chief Resilience Officer del Comune di Milano, ha parlato dell’esperienza e dei progetti in fieri della città più “smart” d’Italia.

Leitmotiv di tutti gli interventi è stato il desiderio sempre più forte di una rinascita culturale delle città dove le istituzioni si pongono come centri di attivazione culturale e osservatori delle trasformazioni urbane ma non solo.

Tra le tante idee e i processi di successo visti rimangono per certi versi aperte le domande sulle modalità di coinvolgimento attivo della cittadinanza da parte delle istituzioni nel processo di rigenerazione delle città.

E se è chiaro che le smart city non esistono senza il coinvolgimento del cittadino, come e in che termini possiamo far sì che si creino delle sinergie produttive, dei circoli virtuosi di collaborazione tra istituzioni e cittadinanza per facilitare un rinnovamento costante e significativo?

In questo contesto abbiamo presentato il progetto di YouCity ponendoci come ponte tecnologico di supporto nel dialogo tra istituzioni, enti e associazioni no profit con i cittadini per la realizzazione di progetti di impatto pubblico e sociale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...